La dieta dello champagne… magre con raffinatezza per le feste natalizie

Amiche, pronte a "ubriacarvi" di lussuosa  magrezza?? Come? Ma con la dieta dello champagne! Certo tisane e decotti sono più economici, e apparentemente salutari,  ma vogliamo paragonare l'eleganza di sorseggiare un flute di bollicine con una tisana bollente e spesso puzzolente?? Abbiamo letto di questa stranezza Made in USA e non potevamo non  condividerla con voi! Scherzi a parte, la dieta dello champagne è l'ultima trovata in campo di alimentazione ed è stata ideata da Cara Alwill Leyba, una signora americana che definisce il suo sistema di perdere peso come "Un cocktail: due parti di vita sana, una di divertimento". dieta champagne - feste natalizieLa dieta dello champagne consiste in un'alimentazione da massimo 1200 calorie giornaliere composta esclusivamente da pietanze raffinate, come salmone affumicato, bagel e insalata verde, accompagnate da due flute di champagne al giorno che, con le sue bollicine, sembra favorisca la circolazione. Da donne a donne,  quale periodo migliore per iniziare la dieta dello champagne se non le feste natalizie?? Le bollicine mettono subito allegria! Certo dovrete rifiutare tutte le succulenti portate portate del pranzo di Natale, lasagne alla bolognese, stinco di maiale al forno, patate arrosto, tronchetto di natale... ma sorseggiando semi-digiune il vostro flute di champagne vi sentirete davvero chic! A voi i commenti!

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


(required)

Acconsento al trattamento dei miei dati per le finalità art.3c

Desidero essere contattato e ricevere comunicazioni promozionali dalla società art.3b

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>