La biancheria della casa guarda al passato e punta su pezzi unici ricamati e di valore

In questi giorni di fine Gennaio, che pare essere da tradizione il periodo della Fiera del Bianco, è caccia alle occasioni, soprattutto da parte delle coppie che si sposeranno tra Maggio e Ottobre. A tutte le future sposine all'ascolto, sappiate che i tempi delle tovaglie non stiro sono passati: oggi la tendenza guarda al passato, grazie probabilmente all'influenza di molti stilisti, primi tra tutti Dolce&Gabbana, che hanno riportato in auge la moda dei pizzi e dei ricami, così romantici, importanti, in stile Sicily. biancheria casa Certo il corredo è diventato più snello rispetto ad un tempo, ma la voglia di concedersi un pezzo importante per la biancheria della casa è tornata. La biancheria unica e pregiata va a ruba nei mercatini e su e-Bay. E' aumentata la voglia di acquistare articoli che durino negli anni, da tramandare da generazione in generazione. Per questo motivo l'attenzione è rivolta all'artigianalità, alla scelta dei tessuti e alla bellezza dei ricami, proprio come facevano un tempo le nostre nonne! Al momento di scegliere il corredo la tendenza di oggi è quella di mettere da parte la praticità, per un pezzo di valore. C'è addirittura chi per un pezzo di biancheria da casa realizzato a mano, artigianale e autentico, bussa alla porta dei conventi, luoghi in cui spesso sono sopravvissuti antichi laboratori di ricamo. biancheria casa Da donne a donne, questa inversione di tendenza ci piace tantissimo, certo i prezzi sono parecchio alti, ma si tratta di prodotti che promettono di durare per moltissimi anni... un bell'augurio anche per il matrimonio!

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


(required)

Acconsento al trattamento dei miei dati per le finalità art.3c

Desidero essere contattato e ricevere comunicazioni promozionali dalla società art.3b

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>