Amy Winehouse morta – Back to Black

Ciao a tutte amiche. Stasera vi scriviamo per comunicarvi una notizia molto triste: Amy Winehouse è morta. Proprio così, la giovane cantante r'n'b di soli 27 anni, famosissima per i suoi eccessi con droga e alcool, ma anche per la sua voce soul, che sapeva stregare come nessuna, è stata trovata morta oggi nel suo appartamento di Londra alle 17, ora italiana. Le cause del decesso non sono ancora state rivelate, si suppone un mix di farmaci e droghe. Non si sa ancora se si sia trattato di overdose o suicidio. Dopo la polizia, anche la Universal, la sua casa discografica, ha comunicato la triste notizia della morte di Amy Winehouse: "Le nostre preghiere sono tutte per la famiglia di Amy, i suoi amici e i suoi fan". C'è chi dice che questa sia stata una morte annunciata, anche se noi non siamo d'accordo, poichè convinte che ognuno di noi possieda dentro di sé la forza di risollevare le proprie sorti, anche una volta toccato il fondo. E il fondo Amy Winehouse l'aveva toccato più volte: l'ultimo episodio risale solo al 18 giugno, quando è stata costretta ad interrompere il suo concerto a Belgrado perchè troppo ubriaca. Un'altra stella rock entra prematuramente nella firmamento dei giovani maledetti scomparsi troppo presto, sempre a soli 27 anni. L'ultimo fu Kurt Cobain nel 1994, e prima di lui Jimi Hendrix, Janis Joplin e Jim Morrison. Da donne a donne, vogliamo ricordare Amy Winehouse così...Back to Black...mai così tremendamente vero!

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


(required)

Acconsento al trattamento dei miei dati per le finalità art.3c

Desidero essere contattato e ricevere comunicazioni promozionali dalla società art.3b

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>