Festa del ringraziamento – Thanksgiving 2013

Care lettrici di ShoppingDONNA,

vi avevo già anticipato che Novembre in America è un mese di festaggiamenti ed è proprio così. In questi giorni gli Stati Uniti si stanno preparando per celebrare il Thanksgiving ovvero il Giorno del Ringraziamento che si festeggia il quarto giovedì del mese di novembre.

Questa festa è la più importante in assoluto per il popolo americano. E' la festa più sentita dell'anno, quella che, come il natale, unisce parenti e amici nella frenetica corsa agli acquisti online e non, pronti a sfidare le grandi distanze e a ritrovarsi. Ma quali sono le origini di questa ricorrenza così importante? Tutto ebbe inizio nel lontano 1621 quando un gruppo di "pellegrini" inglesi (per l'esattezza 52 uomini, 18 donne e 32 bambini) riusciro a sbarcare sani e salvi dalla nave chiamata "Mayflower" nel nuovo mondo. Quando arrivarono nelle coste del Massachusetts trovarono un terreno selvatico, inospitale (in quegli anni di certo non vi erano caselli autostradali!) un terreno fino ad allora abitato solo da nativi americani. I pellegrini inglesi portarono con sè semi di vari prodotti alimentari che coltivavano nella loro terra d'origine ed iniziarono a seminarli nella loro "nuova casa". Purtroppo, vuoi per le condizioni climatiche, vuoi per le differenze territoriali, la loro semina non portò un buon raccolto, tutt'altro...  il raccolto fù talmente scarso che non bastò per il sostentamento della popolazione e molti morirono di fame durante il rigido inverno. Questa situazione rischiava di riproporsi anche per l'anno successivo se non fossero intervenuti i nativi di allora.

Gli indiani d'America indirizzarono i nuovi arrivati circa il tipo di agricoltura da coltivare e gli animali da allevare ovvero... il granoturco ed i tacchini che di esso si nutrono. Il risultato dell' anno seguente fu un ricco raccolto, talmente ricco che gli inglesi decisero di festeggiare organizzando un grande pranzo dove invitarono anche i nativi.   I pellegrini inglesi erano cristiani e dedicarono questo pranzo a Dio per ringraziarlo per l'abbondanza datagli. Il pranzo avvene il quarto giovedì del mese di Novembre dell' anno 1623. Da allora generazioni e generazioni hanno mantenuto la tradizione ed oggi la festa del ringraziamento è la celebrazione più importante degli Stati Uniti. Ecco perchè la tradizione vuole che il menù preveda un grosso tacchino ripieno.

Care amiche quest'anno ho la fortuna di vivere quest'esperienza in prima persona sono stata invitata a celebrare il thanksgiving in una famiglia americana e nei prossimi post vi racconterò una vera testimonianza di come le famiglie americane vivono questo giorno così speciale.

A presto!

Sara Risigo

  thanksgiving  

Un pensiero su “Festa del ringraziamento – Thanksgiving 2013

  1. Pingback: Le due anime Newyorkesi anche nei gioielli. | Blog ShoppingDONNA.it

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


(required)

Acconsento al trattamento dei miei dati per le finalità art.3c

Desidero essere contattato e ricevere comunicazioni promozionali dalla società art.3b

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>