I Duran Duran inaugurano le Olimpiadi di Londra 2012

Altro che i '60ies Rolling Stones e Paul McCartney, le Olimpiadi di Londra 2012 saranno inaugurate dagli ‘80ies Duran Duran! È tutto pronto per l’evento: il 27 luglio dall’Olympic Stadium di Londra, la band del mitico Simon Le Bon darà il via alle gare olimpiche di Londra 2012. E noi saremo incollate alla TV per ascoltarla in diretta! Per certi aspetti, preferire i Duran Duran ad altri artisti è stata una scelta controversa: i Duran Duran sono anche noti come “la band thatcheriana”, per il loro appoggio alla Lady di ferro la cui politica è stata sempre malvista dalla maggior parte degli inglesi. Fonti ben informate, dicono però che l’ideologia per una volta non centra niente, ma che la decisione sia stata dettata dal budget. In tempi di crisi come questi, ci sembra una valutazione più che ragionevole! I Duran Duran suoneranno per i cinque cerchi olimpici insieme ad altri artisti inglesi: gli Snow Patrol, che rappresentano l’Irlanda del Nord, gli Stereophonics per il Galles, e udite udite, l’italiano Paolo Nutini per la Scozia. Un talento dall’Italia non poteva mancare! Da donne a donne, aspettando la cerimonia inaugurale delle Olimpiadi di Londra 2012, noi non vediamo l’ora di vivere un po’ dell’emozione e del brivido che regalano gare di questo livello. Augurando un grosso in bocca al lupo a tutti gli atleti, noi rispolveriamo i successi dei Duran Duran. Che ne dite di cominciare da Wild boys? ;) _____________________________ Consigliato da ShoppingDONNA! ...NAUTILUS. ...MOVY. ...EUROPALESTRA CLUB.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


(required)

Acconsento al trattamento dei miei dati per le finalità art.3c

Desidero essere contattato e ricevere comunicazioni promozionali dalla società art.3b

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>