Melanie Griffith appare rinata dopo un brutto periodo della sua vita

melanie griffith banderasE dopo Kristie Alley, un'altra stella di hollywood, Melanie Griffith, si è rimessa in forma disintossicandosi da farmaci e alcool, pericolose dipendenze che hanno segnato un periodo molto difficile della sua vita in cui ha dovuto combattere contro un cancro della pelle. A 54 anni Melanie Griffith riparte da se stessa e appare rinata e bellissima. Nonostante il lifting - che aveva fatto più danni che altro - a cui si era sottoposta, i segni dell'età non sono spariti, ma questi non vanno sicuramente a intaccare il fascino della famosissima attrice! Commoventi le parole del marito, Antonio Banderas“È che io di mia moglie mi ri-innamoro ogni secondo. Mi sveglio al mattino, la guardo, ed è come la prima volta. Era il 1986, ero a Madrid e andai a vedere Qualcosa di travolgente: mi dissi che era la donna più bella del mondo. Se ami una persona, non c’è bellezza altrui che possa tentarti”. Amiche il rapporto tra Melanie Griffith e Banderas è davvero invidiabile... molto umano e veramente poco patinato! Sicuramente il sostegno del marito e delle persone a lei care devono avere aiutato Melanie Griffith ad uscire dal brutto periodo che ha vissuto. Da donne a donne... noi le facciamo i più grossi in bocca al lupo, e non vediamo l'ora che arrivi nei cinema il suo nuovo film, scritto proprio dal marito Banderas, in cui la Griffith interpreta il ruolo di moglie e mamma alle prese con una famiglia complicata... come quella di tutte del resto!!! Viva la forza delle donne!!!!

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


(required)

Acconsento al trattamento dei miei dati per le finalità art.3c

Desidero essere contattato e ricevere comunicazioni promozionali dalla società art.3b

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>