Arredare casa in Stile Francese

Amanti dello stile francese: a noi!
Come portare un pizzico di Parigi, di romanticismo, di raffinatezza nella nostra casa?
Lo vedremo insieme dettaglio dopo dettaglio. Innanzitutto dobbiamo ben capire cosa si intende per “French style” : questo trend che sta prendendo piede nel nostro arredo e non solo, ha bisogno di essere curato per non cadere in risultati confusi. Tinte delicate, colori tenui, rappresentano le fondamentali regole per ottenere un ambiente made in France nella vostra casa.

Queste tonalità pastello, per lo più bianco, rosa, verde e azzurro, sono lo sfondo ideale per ospitare decorazioni floreali; fiori su tovaglie, tende, tappeti, rappresentano in pochi elementi il sognante stile francese. Da non trascurare anche i fiori freschi, in questo caso prediligeremo Orchidee, Violette o Rose che accostate ad cesto in vimini o un vaso regaleranno un’atmosfera ideale nel vostro soggiorno o camera da letto.

floreale_la_casa_diventa_maison

L’attenzione al dettaglio è fondamentale, differenziandosi dallo stile provenzale, quello francese pone l’accento sulla qualità dei materiali e degli elementi mostrati in casa. Abbiamo appena posto il focus sulle textures floreali, parlando di materiali il raso e la seta sono i protagonisti che ricoprono le superfici: divani, tavoli ed ogni altro mobile.
Dello stesso materiale possono essere rivestiti i cuscini, per lo più ricamati con pizzi, trine o appunto con motivi floreali o righe verticali. L’argento o il silverplate possono essere degli ottimi compagni per centrini ricamati o piccoli cestini di vimini in tinte pastello, ed abbiamo una vasta scelta di complementi d’arredo: vassoi, sottobicchieri, zuccheriere, posate, teiere cose che potreste tranquillamente trovare facendo shopping online o divertendovi in qualche bottega di Antiquariato.

merletti_la_casa_diventa_maison

E adesso occupiamoci del protagonista dello scenario Francese: l’arredo vero e proprio. Il legno bianco/avorio ed opaco è sicuramente il più appropriato per i mobili, a volte delicatamente laccati. I pezzi originari ed intarsiati sono spesso accompagnati da motivi floreali ton-sur-ton in basso rilievo o con applicazioni decoupage, ATTENZIONE state molto attenti a quest’ultima tecnica perché potrebbe sfociare in arte povera o provenzale. Il segreto è raffinatezza ed eleganza nella ricerca del dettaglio. I mobili e le credenze assolutamente con ante in vetro, così facendo verranno esaltate le vostre porcellane o l’oggettistica antica.
Potrete usare specchi con motivi satinati, leggermente ossidati o con cornici in legno bianco.
La vostra casa parlerà francese!

argento_la_casa_diventa_maison

Enfin qualche piccolo consiglio per fare della vostra casa una perfetta maison: trovate sempre spazio per la letteratura. Libri fra le pareti del salotto, in spazi “congiunzione” o di attesa; preferite romanzi e grandi autori di poesia francese o photography books, ricordatevi che il romanticismo è il primo dettaglio di ricercatezza del vostro ambiente!  

living_la_casa_diventa_maison

Inoltre un dettaglio importante è Il colore delle pareti: deve ovviamente essere in una tinta chiara, ma oltre al bianco potete osare anche con un rosa antico, un beige, un tortora, un grigio caldo accostato ad un bianco gesso, sono tonalità in linea con il gusto romantic-chic preferito dai Parigini in particolare.
Divertitevi con stencil o piccole porzioni di carta da parati come fosse make-up della vostra casa: motivi floreali, naturalistici o con eleganti pois, il risultato sarà come una finestra su la Tour Eiffel!

wallpaper_la_casa_diventa_maison

Ti suggeriamo

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


(required)

Acconsento al trattamento dei miei dati per le finalità art.3c

Desidero essere contattato e ricevere comunicazioni promozionali dalla società art.3b

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>