Bubble nail art

Buongiorno care lettrici di ShoppingDONNA,
oggi vi parlerò di una nuova discutibile tendenza per le unghie 2015. 
Sinceramente la prima volta che l'ho vista pensavo fosse uno scherzo... ma purtroppo sta conquistando tantissime ragazze!

Le Bubble nail sono super corte e super "bombate", ricordando appunto delle bolle.
Ovviamente per realizzarle non vi basterà limetta e smalto, ma dovrete andare da un'estetista che lavora con i gel e la ricostruzione delle unghie.
Questa tendenza arriva direttamente dagli States, dove la tecnica della ricostruzione delle unghie è molto più diffusa che da noi.

Oltre a non essere esteticamente belle, per me, sono anche scomode a causa della loro forma sporgente e tondeggiante.
Invece di cercare di farci crescere le unghie per averle super lunghe, questa volta l'attenzione è dedicata alla loro "altezza". 
Cercare nuovi modi per realizzare le nail art è sicuramente molto interessante, ma questa penso che non sia la soluzione migliore.

bubble nailOltre ad impedire i movimenti più precisi mi chiedo anche quanto possano essere scomode per indossare gli anelli o utilizzare delle forbici. 

Se vi piace l'idea della bolla tridimensionale io vi consiglio piuttosto l'utilizzo di kit unghie con micropalline tipo quelli di Pupa o Ciatè. Sicuramente più economico, più sobrio e più semplice da portare. Anche perché la ricostruzione o il gel dura almeno 15 giorni, quindi non è adatto se siete ancora indecise.

Voi che cosa ne pensate? Io, come avrete ben capito, non sono entusiasta di questo trend... e sicuramente per questa estate 2015 rimarrò fedelissima al mio smalto. 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


(required)

Acconsento al trattamento dei miei dati per le finalità art.3c

Desidero essere contattato e ricevere comunicazioni promozionali dalla società art.3b

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>