Ciuffo o frangia? Trend Capelli 2014.

Buongiorno care lettrici di ShoppingDONNA,
vi avevo già parlato di Long Bob, ovvero del taglio a caschetto in versione lunga, e del bronde, ovvero il nuovo colore che ha fatto impazzire le star. Oltre a queste due tendenze, però, troveremo anche sulla testa di tutti il taglio medio scalato, per enfatizzare il volto.
In tutto ciò abbiamo però omesso una parte importante... che da anni affligge le donne con pareri contrastanti e periodi di indecisione...

Qual è la domanda in ambito capelli a cui non riusciamo mai a dare una risposta? Avete indovinato! Ciuffo o frangia?
Purtroppo la risposta non la troveremo nelle tendenze! Infatti gli stilisti ci hanno proposto entrambe le versioni in passerella.

Il ciuffo è perfetto per chi non se la sente di dare un taglio netto. La regola vuole che il ciuffo da uomo sia portato verso sinistra e quello da donna verso destra. Io l'ho sempre portato verso sinistra, quindi non seguite troppo le regole, ma piuttosto la forma e l'armonia del vostro viso. Il trend lo sceglie o in versione molto lunga e piena o corta e sfilacciata. 

jennifer_lawrence1

La frangia la troverete sia in versione maxi che mini. Nel primo caso va portata molto folta e lunga, quasi tanto da coprirvi gli occhi. State attente all'effetto cagnolino! Perfetto per le ragazze con la fronte alta, il volto ovale o che vogliono enfatizzare lo sguardo. 
Se invece sceglierete la versione mini, tagliatela molto corta e abbinatela ad un taglio medio se volete aumentare il suo mood strong. Interessante è l'opzione irregolare o super sfilacciata, in contrasto con il classico taglio netto. 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


(required)

Acconsento al trattamento dei miei dati per le finalità art.3c

Desidero essere contattato e ricevere comunicazioni promozionali dalla società art.3b

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>