Home Design Trend: Ananas

Buongiorno care lettrici di ShoppingDONNA,
mentre alcune di voi stanno trasformando la casa secondo lo stile marino, altre forse vorrebbero qualcosa di nuovo!
Oggi vi parlerò di una tendenza home che arriva direttamente dagli States: l'ananas.

Quando avete letto la parola "ananas" so che avete pensato al frutto, e alle sue proprietà, o al massimo alla casa di Spongebob!  
Eppure tutti i nostri negozi o shop online preferiti hanno aggiunto questo frutto alle loro collezioni.
Lo troviamo come bellissimo soprammobile in ceramica o in plastica, metallizzato o color pastello, piccolo o grande. 
È diventato famoso velocemente grazie ad instagram e ai profili delle blogger americane.
Lo troverete non solo in versione 3D, ma anche stampato su cuscini, tovaglie, tende, teli mare, bikini,...
Insomma questo frutto sarà sicuramente protagonista dell'estate 2016 dalla moda mare al home decor.

ananas

Un ananas dorato grande una spanna può costare anche più di 100€. Se però volete provare questa bizzarra tendenza, che mi ha portato a comprarne già due di taglie e colori differenti, ho un DIY per voi.

Comprate l'ananas che preferite, quello vero intendo, e munitevi di una bomboletta spray. Coloratelo all'aria aperta e lasciatelo asciugare per 24h. Poi posizionatelo come centro tavola durante una cena con amici o sul mobile della sala vicino al te delle cinque. Sono sicura che le vostre amiche appassionate di design ne saranno subito colpite, forse in maniera leggermente diversa vostra suocera. 
Ovviamente non vi durerà quanto un soprammobile vero, ma sappiamo che le mode vanno e vengono molto in fretta! 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


(required)

Acconsento al trattamento dei miei dati per le finalità art.3c

Desidero essere contattato e ricevere comunicazioni promozionali dalla società art.3b

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>