Berlin Fashion Week: i nuovi trends

“Sii selvaggia e fai qualcosa di bello.”
Con questo claim sul suo pullover, LalaBerlin presenta la sua collezione autunno inverno 2014/15 alla Berlin Fashion Week. Sulla passerella sfilano minigonne e giacche che rimandano al Punk. I colori predominanti sono il nero, il bianco e il rosso.

La donna moderna è sempre elegante, ma ha chiuso con le complicazioni.

Trend_Selection_green

Ecco secondo i guru della moda a Berlino, tre, dei trend delle prossime stagioni, dopo un’attenta analisi della Berlin Fashion Week di gennaio:

Il foulard. Solo nominarlo ci fa pensare ad Hermès. Ma non c’è solo la famosa casa francese, bensì molti altri produttori di altrettanto eleganti modelli. Tra questi, moltissime aziende italiane, come ho potuto constatare anche quest’anno presso la fiera Show&Order. Un modello dai pattern che richiamano disegni antichi, la presenza spesso del colore oro, o il disegno di gioielli e catene, farà del vostro foulard un accessorio senza tempo, arricchendo il guardaroba e impreziosendo l’outfit.

TrendSelection_foulardIl pullover come sciarpa. Dimenticate gli Yuppies della upper class, non è più borghese, ma cool, soprattutto se annodato sul lato e lasciato cadere molto morbidamente sulle spalle.

TrendSelection_Foulard2Il colore verde vive un grande ritorno. E’ un colore spesso complicato da indossare. Proviamo a lavorarci su, per capire come implementarlo nel nostro guardaroba, soprattutto come capo, ma anche come accessorio.

TrendSelection_green2Nel prossimo post, altre novità dalla Berlin Fashion Week!

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


(required)

Acconsento al trattamento dei miei dati per le finalità art.3c

Desidero essere contattato e ricevere comunicazioni promozionali dalla società art.3b

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>