13 giugno 2011 Anna Anna

Fashion Camp 2011 – moda e tecnologia

Si è svolto il 10 e l'11 Giugno il Fashion Camp 2011 che si presenta alla sua seconda edizione: ovviamente Shoppingdonna non poteva mancare!
Due giorni  di eventi, incontri e conferenze per fare il punto sul rapporto tra  moda e tecnologia. L'open space post-industriale presso lo spazio A dell’ex Ansaldo in Via Tortona a Milano ha ospitato presentazioni e incontri tra blogger, imprenditori, designer, attività creative, workshop e un "temporary shop". Due sale, la prima dedicata agli sponsor, Vente-Privée, Kodak, Marieclaire, Maylily, e allo spazio per le un-confernces, la seconda dedicata al temporary shop e agli stand di tanti brand emergenti. fashion camp 2011 Madrina di questa seconda edizione del Fashion Camp 2011 Carla Gozzi di "Ma come ti vesti?", disponibilissima e gentile, la quale ha rilasciato una breve intervista a Shoppingdonna in cui, parlando della emergente realtà delle fashion blogger, dichiara di come lei abbia notato che oramai i blog di moda abbiano mutato la loro essenza passando da follower a propositivi di moda e tendenze.
Tra gli interventi che noi di Shoppingdonna abbiamo maggiormente apprezzato quelli di Xavier Court, cofondatore di Vente-Privée.com, Cinzia Fassetta, fondatrice di Style and Shop, Valerio Mariani, responsabile di MarieClaire.it, Arianna Chieli, art director di Fashion Camp, Jarvis Macchi, direttore responsabile Luxurevolution.com. Moltissimi invece i nuovi brand e le collezioni presentate nel secondo salone: una full-immertion di colori, forme, creatività ed estro giovanile, brand giovani come lo sono i loro creatori! Ecco alcuni nomi: Maylily di Evelyn La Stanza che per le sue creazioni di bijoux fonda materiali moderni con componenti vintage autentiche. fashion camp 2011 Alessandra Biagioli che con la sua piccola collezione prêt-à-porter donna presenta una linea di nicchia, destinata a un target medio-alto, dove la stilista riversa i colori della sua terra che si mescolano con la vita odierna di una donna ammaliata e affascinata da meccanismi perfetti, lucenti, quasi improvvisamente insidiosi. Un interminabile gioco di legami-relazioni-eredità. Tra le proposte che ci sono piaciute di più, infine, il collettivo Arti.Sani, un gruppo di talenti creativi accomunati dalla passione per un lavoro indipendente e di alta qualità che sforna prodotti unici, in questo caso rappresentati dalla bigiotteria in pelle di Giulia Boccafogli, dalle  golose miniature di Le Chou Chou e dalla collezione di abbigliamento di ispirazione vintage di Pommes de Claire. fashion camp 2011 Interessantissimi poi i Workshop del Fashion Camp 2011: dal social media marketing, al burlesque, al videomaking. Mnmur ha insegnato come  riutilizzare una vecchia camera d'aria e trasformarla in un portafoglio, Vente-Privée ha dato a cinque blogger la  possibilità di creare degli outfit poi indossati da una modella e  fotografati. Tanti modi di esprimere e mettere alla prova fantasia e manualità anche per il pubblico intervenuto che poteva disegnare e personalizzare una T-shirt o insieme ad Art-Sharing creare con carta, stoffa, bottoni e altri materiali di riciclo un abito “su misura per la  propria identità” Un Fashion Camp 2011 di successo tra tecnologia, moda, arte e creatività!

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


(required)

Acconsento al trattamento dei miei dati per le finalità art.3c

Desidero essere contattato e ricevere comunicazioni promozionali dalla società art.3b

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>