Seconda giornata Fashion Week Milano – Fendi, Max Mara, Ermanno Scervino, Blugirl

Amiche, continua la Settimana della Moda a Milano, scopriamo insieme quali sorprese per il prossimo inverno ci hanno riservato le sfilate di ieri: Fendi, Max Mara, Ermanno Scervino, Blugirl. Fendi mette in scena una donna sofisticata e moderna: al limite del selvaggio, che indossa pellicce voluminose, abiti che mischiano materiali diversi e sfoggia treccine wild. Karl Lagarfled e Silvia Venturini Fendi trasformano le pellicce in moderno capispalla con spalle definite e vita sottolineata da maxi cinture rigide. La palette dei colori punta a toni naturali e cupi: blu, viola, nero, terra, lavagna, bordeaux. Max Mara ci trasporta in un mondo rigido, militaresco e rigoroso: una sorta di metropoli ideale. Il capo base della collezione per l'autunno/inverno 2012/13  è il cappotto sartoriale dal taglio un po' maschile che si contrappone alla fluidità del jersey nei pantaloni arricciati appena sotto i polpacci.  Completa l'effetto una cintura sul punto vita molto basso. I colori sono grafici, bianco gesso, nero, grigio, cammello e verde militare. ermanno scervina - fashion week milanoErmanno Scervino propone un melting pot di culture ed ispirazioni diverse: il mondo equestre, la campagna inglese, la Venezia del settecento. Le silhouette sono varie e spettacolari, sempre con il vitino di vespa sottolineato da forme a redingote e a clessidra, anche per le corte giacche rigonfie sotto la baschina, da portare con i pantaloni equestri larghi sui fianchi e stretti dentro gli stivali alti, che osano perfino il tacco a spillo o la tomaia a mocassino frangiato. Il capo must have è il parka. La palette cromatica varia nei colori della terra e del sottobosco tra cammello, marrone, nero, verde nude e un elegante blu notte. Blugirl spinge l’acceleratore sul romanticismo dal mood anni Sessanta, in uno stile casual che si compone di scaldamuscoli, montgomery, blazer e minigonne corte e svolazzanti. Il motivo ricorrente è quello del rombo a intarsio, ma anche righe e ricami in filo di ispirazione norvegese, declinati su una palette di colori sul rosso, blu e verde nella prima parte della passerella. Si passa poi  alle tonalità sorbetto come rosa pallido, verde acqua e azzurro fino alla conclusione con total look bianco o nero. Da donne a donne, il calendario della Fashion Week Milano è ancora ricco di appuntamenti. Oggi, nella terza giornata ci attendono: Moschino, 2012 Les Copains, Etro, Just Cavalli, C'N'C Costume National, Iceberg, Blumarine, Gabriele Colangelo, Marco De Vincenzo, Aigner, Versace.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


(required)

Acconsento al trattamento dei miei dati per le finalità art.3c

Desidero essere contattato e ricevere comunicazioni promozionali dalla società art.3b

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>