see-through

Negli anni ’50 le donne hanno iniziato a strizzare i loro corpi con bacchette e lacci all’interno dei busti. Perpetuare la causa della bellezza significava anche accondiscendere alla massima: “se bella vuoi apparire, un poco devi soffrire”. Lo scopo era quello di mostrare le forme, sentirsi seducenti, anche se coperte da parecchi strati di tessuto. Poi c’è stato l’effetto “seni a siluro” grazie ai nuovi reggiseni del dopoguerra, che ora rivedendo le immagini del passato, ci fanno un po’ sorridere. Piano piano, il corpo prendeva forma sotto i vestiti. Col passare del tempo, i prodotti del reparto corsetteria, maglieria ecc… sono andati sempre più specializzandosi per sviluppare le loro capacità di mettere in mostra. Fino ad oggi. seethrough_bfwp1 seethrough_bfwp2 seethrough_dmy2 seethrough_bagazCon la moda del see through, il corpo liberato si muove all’interno di tessuti sempre più sottili e delicati. Questo trend consiste nell’indossare abbigliamenti realizzati con pizzi, maglie o trame che consentono la vista del corpo o dei capi intimi attraverso il tessuto. E’ una moda già presente dal 2008, ma che si sta diffondendo soprattutto ora. Molti stilisti hanno presentato in passato collezioni realizzate con tessuti semi-trasparenti, in chiffon, georgette e garze. Il corpo è già visibile, mostrato senza accorgimenti di sorta e solo riparato da abiti impalpabili. Spariti insomma bustini e “sofferenze”. E’ anche vero però che immaginare un corpo attraverso le forme modellate è tutt’altra cosa che vederlo direttamente attraverso i vestiti. Due stili diversi, per due donne diverse e lontane nel tempo, ma accomunate dal desiderio di sedurre e mostrarsi. Forma e contenuto: un antico dibattito attribuibile anche alle piccole cose? seethrough_u5 seethrough_camicia seethrough_capsule      

Un pensiero su “see-through

  1. Pingback: La rete per traspirare nelle prossime stagioni | Blog ShoppingDONNA.it

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


(required)

Acconsento al trattamento dei miei dati per le finalità art.3c

Desidero essere contattato e ricevere comunicazioni promozionali dalla società art.3b

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>