Un’occhiatina da Valentino

Sabato sera mi chiamano per un lavoro, come al solito è urgente, scattiamo l'indomani gli accessori in uno showroom in Place Vendome. visuale di p. Vendome Dovete sapere, ragazze, che le vetrine di questa piazza parigina sono tra le più prestigiose al mondo. I primi a far di questo luogo un crocevia del lusso, sfruttandone l'esposizione solare naturale, sono i gioiellieri, tra i quali Cartier, che cominciano ad installarsi nell'ultimo decennio dell'ottocento. A partire degli novanta vi s'installano progressivamente anche le vetrine delle più grandi e famose Maisons della moda francese, Chanel, Dior e Vuitton. dior in place vendome Ovvio quindi che comincio ad avere le farfalle nello stomaco domandandomi di chi avrò l'occasione di scattare gli accessori! Scopro la mattina che si tratta dello show room di Valentino, Gioco in casa quindi! una volta scelto l'outfit giusto, comodo per muovermi in fretta (sarò comunque lì per lavorare!) ed elegante per non sembrare completamente fuori luogo, si sa che il marchio ha un certo rigore. Decido per mettermi delle perle minimalissime alle orecchie, un tocco intramontabile parigino! Arrivando tutte le impeccabili venditrici mi parlano in inglese, pensando che io sia francese, e rispondendo io in italiano, guadagno un caffè e parecchia simpatia in più prima di cominciare a scattare. Termino bene uno shooting intensissimo, in cui le clienti continuavano ad voler comprare tutto quello che mettevo sul set cercando di valorizzarlo, Spero per me che non fosse solo la suggestione di vedere i pezzi sul set ma piuttosto un lavoro ben fatto!

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


(required)

Acconsento al trattamento dei miei dati per le finalità art.3c

Desidero essere contattato e ricevere comunicazioni promozionali dalla società art.3b

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>