urban chic: primavera / estate 2014

La semplicità e la comodità dei capi che vedremo nelle belle stagioni del prossimo anno, parlano di una donna sofisticata che sa essere sportiva ed elegante al tempo stesso. La capacità consisterà nel saper accostare colori e tessuti al proprio stile personale con un approccio curioso e magari anche rivisitandolo con l’aggiunta di qualche capo, come il caftano, che non avremmo mai pensato di indossare in città. E’ una moda divertente, ma che si presta ad ogni occasione. L'accento è stato posto sulle spalle e la parte superiore del corpo. Caftani, top oversize, giacche, cappotti e bluse giocano intorno al corpo femminile. Novità di questa stagione: la lavorazione di pelle e camoscio in forma di magliette e felpe. UrbanChic_LalaBerlinQuesti tessuti e i loro tagli particolari, accostati ad abiti e gonne possono accarezzare dolcemente le silhouette o ricrearle in forma nuova. UrbanChic_caftaniPer la parte inferiore del corpo, gonne mini, pantaloni larghi e maxi abiti decorati con pizzi, stampe colorate, leopardate, fantasie surreali o floreali (soprattutto la pianta Ceriman). Non gettate i pantaloncini corti di jeans! Ormai sono diventati insostituibili e ci accompagneranno anche durante la prossima estate. UrbanChic_MarcCainLa tavolozza dei colori tra cui scegliere è davvero ampia: blu, giallo e nude mescolato con colori a contrasto come rosso, bianco e nero. Continuano gli accenti neon sgargianti. Materiali come jacquard e maglia creano strutture e superfici qualitativamente pregiate. Per gli abiti da sera un must sarà l’effetto metallico lucido.UrbanChic_Sonntag UrbanChic_Metall    

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


(required)

Acconsento al trattamento dei miei dati per le finalità art.3c

Desidero essere contattato e ricevere comunicazioni promozionali dalla società art.3b

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>