100 anni di reggiseno!

Care amiche di ShoppingDONNA,
quest'anno è il compleanno del reggiseno... un compleanno speciale visto che compie ben 100 anni!
Fu brevettato nel lontano 1914 esattamente il 3 Novembre a New York da Mary Phelps Jacob's una giovane ereditiera. Jacobs inventò il primo reggiseno utilizzando dei fazzoletti di stoffa e dei nastri rosa per evitare di indossare il fastidioso corsetto per la cerimonia del ballo delle debuttanti.

Non fu una vera e propria nascita di quest'invenzione tutta femminile.
Il reggiseno esisteva già dai tempi degli antichi romani, dove le donne adottavano le soluzioni diverse per contenere il loro seno, considerato volgare ed indecoroso come ad esempio una fascia di cuoio che lo appiattiva, o lo strophium, un corpetto che lo sosteneva, ma senza comprimerlo.
Le nobildonne delle epoche successive hanno tutte trovato degli stratagemmi per alzare il seno, ad esempio stringevano la parte inferiore del petto con un’alta fascia.

Sicuramente dobbiamo a Mary Phelps Jacob's quello che è stato il brevetto di un capo femminile che ha avuto successo e si è evoluto divenendo simbolo indiscutibile di femminilità fino ai giorni nostri. Fu dopo la prima guerra mondiale che si abbandonò totalmente l'uso del corsetto, ma Mary Jacob's che cambiò il suo nome in Caresse Crosby non godè mai dei profitti che questo suo brevetto portò in quando decise di vendere la sua "invenzione" alla società di Bridgeport (Connecticut) "The Warner Brothers Corset Company" per l'attuale valore di 21.000$.

Nel Corso degli anni il reggiseno ha subito diversi cambiamenti in linea con quello che era il contesto sociale ed i bisogni femminili. Da quando le pin-up del dopoguerra ne fanno un'arma di seduzione per enfatizzare le curve inventando dei cuscinetti ad aria per l'imbottitura, a quando negli anni '60 il concetto cambiò radicalmente. Là dove vi erano le lotte femministe per combattere l'indipendenza e l'emancipazione femminile, mettendo in discussione il ruolo sociale della donna bruciando centinaia di reggiseni nelle piazze. Per poi passare agli anni '70 dove in Francia venne prodotto il primo modello senza cuciture.

Negli anni '80 ritorna in voga l'idea femminile dei seni fiorenti ed il reggiseno diviene un capo d'abbigliamento da indossare a vista, come dimenticare il reggiseno a punta firmato Jean Paul Gaultier e utilizzato da Madonna nel suo tour degli anni ’80?
Per poi arrivare ai giorni nostri, dove troviamo tra i più svariati modelli, a balconcino, con imbottiture al silicone per regalarci una taglia in più, reggiseni gonfiabili oppure arricchiti da gemme e perline!

Schermata 2014-11-13 alle 01.18.00

In questa foto vediamo la riproduzione del primo brevetto depositato da Mary Jacob's.

100-anni-di-reggiseno

Anni 50

Schermata 2014-11-13 alle 02.06.43

Anni '80

Schermata 2014-11-13 alle 02.11.35

Reggiseno gioiello

Schermata 2014-11-13 alle 02.09.41

reggiseno gonfiabile

Schermata 2014-11-13 alle 02.15.40 Schermata 2014-11-13 alle 02.15.18 Schermata 2014-11-13 alle 02.16.00

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


(required)

Acconsento al trattamento dei miei dati per le finalità art.3c

Desidero essere contattato e ricevere comunicazioni promozionali dalla società art.3b

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>