Autunno anni 70

All’interno della Kulturbrauerei, vicino alla fermata della U-Bahn di Eberswalder Straße è possibile visitare gratuitamente uno dei musei berlinesi sulla DDR, l’ex repubblica democratica tedesca. Il museo espone e narra la vita quotidiana degli Ossi (così definito chi viveva nella Germania Est). Una parte della mostra è dedicata alla moda, che nel giro di più di trent’anni è cambiata ciclicamente, come anche nel resto del mondo ovviamente.

Con l’autunno alle porte, siamo pronti a carpire quali saranno i nuovi trend di stagione e dopo aver osservato le foto delle varie Fashion Week, non ho potuto fare a meno di notare un parallelismo tra le immagini degli spettatori delle settimane della moda più famose del globo e gli abiti esposti al museo della DDR.

Tra i vari trend indossati da giornaliste e blogger di moda, uno in particolare mi ha colpito: colori, materiali e forme, ripresi direttamente dagli anni settanta.

autunno70sI colori migliori per la prossima stagione sono proprio gli stessi di quelli in voga già quaranta anni fa: arancione, marrone, beige, ottimi per scaldarci e dare il comfort necessario ad abituarci ai primi freddi.

Se non avete tenuto il montone della nonna, o i pantaloni a zampa della mamma, non disperate, ci sono sempre le boutique vintage. Sicuramente avrete già notato le campagne delle case di moda di lusso, ma anche le grandi catene come H&M strizzano l’occhio a questo trend per il prossimo autunno.

Via con la ricerca dei bauli in soffitta, dei mercatini e delle boutique vintage. Ne vale la pena, se non altro perché è tornato il colore!

autunno70sHM

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


(required)

Acconsento al trattamento dei miei dati per le finalità art.3c

Desidero essere contattato e ricevere comunicazioni promozionali dalla società art.3b

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>