Butter Stick e olio spray

Care amiche di ShoppingDONNA,
sicuramente gli americani hanno molta fantasia.

Spinti dal dover ottimizzare i tempi, a causa di una vita molto frenetica, se ne inventano di ogni tipo anche in materia culinaria.

Chi non ha mai usato l'olio di oliva spray o il burro stick (no, non mi riferisco al burrocacao)? E' un'ironica domanda per noi italiani!

enhanced-buzz-20066-1345218850-9Quest'invenzione la dobbiamo a Luke Moon, giocatore di cricket, che nel lontano 1867 escogitò un modo per poter spalmare il burro più velocemente durante il tea break. Il suo compagno di squadra Michael Apeness non ha esitato, e ne ha creato un business!
Da allora ci siamo evoluti attraverso il burro spray:

images-7IMG_2928Il burro spray ha un fratello... l'olio spray!
Ovviamente la scelta non manca, perché se gli americani fanno qualcosa stiate pur certe che la fanno in grande e così si sbizzarriscono in tutte le varianti, un esempio?! L'olio di cocco spray!

IMG_2930Oppure possiamo optare per il classico (ma non troppo) olio liquido, oltre a quello d'oliva troviamo quello di uva, di zucca, ai semi di lino, di avocado, di pistacchio, noci, nocciole e poi i più tradizionali (che piacciono anche a noi italiani) come l'olio al rosmarino e al tartufo.

Spinta dalla curiosità ho provato il burro spray... lasciamo perdere è molto meglio quello tradizionale!
Per quanto riguarda l'olio, sicuramente quello di cocco e di avocado (che non sono americani), sono perfetti per una dieta sana ed equilibrata, ricchissimi di vitamina E hanno un altissimo potere idratante ottimi per la salute della nostra pelle, capelli e unghie!

IMG_2925IMG_2921IMG_2920IMG_2927IMG_2923

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


(required)

Acconsento al trattamento dei miei dati per le finalità art.3c

Desidero essere contattato e ricevere comunicazioni promozionali dalla società art.3b

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>