Capelli lucenti con metodo fai-da-te

C’è chi lo fa ogni giorno e chi ogni tre (come me). Che cos’è? Ma sto parlando di lavarsi i capelli, ovviamente! :D

Qualche settimana fa ho iniziato a guardare con occhio critico i prodotti che acquisto sia per la pulizia della casa, che per l’igiene del corpo. Volevo capire se quello che avevo fino allora comprato per il “bene” mio e dell’appartamento, mi facesse “davvero bene”.

Vi risparmio lo screening dei prodotti per la casa, ma mi soffermo in questo post su quelli per i capelli. Troppo spesso nel mio carrello sono finiti alcuni shampoo e balsamo per capelli solo per abitudine. Il gesto da compiere era un movimento talmente naturale nella mia mente, che per più di dieci anni ho comprato cose che neanche sapevo se davvero mi facessero bene e me le sono spalmate in testa senza pensarci due volte.

L’occhio critico di cui vi ho accennato sopra, mi ha bloccato la mano diretta allo scaffale “prodotti per capelli” e sono uscita dal supermercato senza nulla per la mia chioma.
Una volta fuori di lì, ho iniziato a cercare soluzioni in internet e in giro per negozi, che non fossero troppo complicate o troppo care. Qualcosa di semplice e naturale.

Ho scoperto quindi l’esistenza dell’aceto di sidro di mele non filtrato e organico: un miracolo tutto naturale e pieno di sorprese. Con circa 2 euro, potete portarvi a casa un amico fidato, un genio in bottiglia da 750 ml, che vi starà vicino sia nella cura della persona, sia nelle pulizie di casa (ma ora non c’è tempo per parlare di tutto, rimaniamo sull’argomento capelli).

Capelli_kamille

Passiamo ai fatti.
- Ho fatto bollire in acqua un cucchiaio di fiori di camomilla
- E dopo averla lasciata leggermente raffreddare l’ho filtrata in una bottiglia di vetro, che ho riempito solo per 2/3.
- Il restante terzo, l’ho riempito con aceto di sidro di mele.
La bottiglia di vetro non sta in bagno, ma travaso il contenuto in una bottiglietta di plastica trasparente ogni volta che mi serve. Facilissimo! 

Capelli_balsamo

Con questo metodo ho sostituito il mio vecchio balsamo. Ora i miei capelli sono morbidi, lucenti e con meno nodi! Inoltre una bottiglia di aceto di sidro di mele vi durerà mesi, per non parlare dei fiori di camomilla. Basta davvero poco per ottenere grandi risultati.

Vi avviso subito che questa non è una storia a lieto fine per lo shampoo. Per lui infatti non ho ancora trovato un degno sostituto. I tentativi fatti con il bicarbonato sono falliti, ma vi farò sapere quanto prima se sono arrivata ad una soluzione. Se voi avete già la vostra formula magica per lo shampoo e ve la sentite di condividerla con il resto del mondo, qui a ShoppingDONNA siamo tutte orecchi!

Anche il mio compagno dopo essere stato cavia dei miei esperimenti, ha deciso di cambiare abitudine. Ora acquista presso un’erboristeria uno shampoo naturale e vegano alla melissa e camomilla. Non ha più problemi di forfora e la sua testa profuma di fiori di campo!

Capelli_shampoo

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


(required)

Acconsento al trattamento dei miei dati per le finalità art.3c

Desidero essere contattato e ricevere comunicazioni promozionali dalla società art.3b

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>