Intramontabili Minorchine

Quando ho visto il primo paio di minorchine quest’anno, nella pallida cornice della primavera berlinese, all’interno di The SHOP alla SOHO HOUSE, ho pensato “Ma guarda chi si rivede!”.

Una volta sorvolato l’oceano, le minorchine hanno fatto capolino presso ogni tappa del viaggio. Da Miami a Los Angeles, passando per Santa Fe, ogni negozio di classe esponeva qualche esemplare dei famosi sandali.

Queste scarpe senza età hanno attraversato decadi senza mutare nella forma. Aggiungendo colori e materiali, restano i sandali per chi ama la sicurezza di un prodotto sempre “giusto”. Le minorchine sono diventate ormai un classico del guardaroba estivo. Famose in tutto il mondo per la loro versatilità, i sandali dell’isola spagnola, si abbinano perfettamente a una mise da giorno, che sia composta da gonna, pantalone o abitino. Per la sera meglio evitare, ma con qualche accorgimento, perché no? si può sempre creare un effetto simpatico.

minorchine

Fino a “qualche” anno fa, quando un parente andava a Minorca, mi portava sempre in regalo un paio di minorchine e io le usavo talmente tanto da distruggerle, finché tristemente le dovevo buttare via, sapendo che fino al prossimo parente in viaggio in Spagna, non avrei potuto sentire quella comodità e leggerezza ai piedi. Ora invece possiamo trovarle un po’ ovunque e in qualunque fascia di prezzo.

Se siete indecise sul tipo di scarpa da mettere in valigia, le minorchine vi aiuteranno a risolvere tutti i vostri dubbi. Non è una ciabatta, ma potete portarla in spiaggia; non è una scarpa chiusa ma non lascia completamente scoperto il piede…ecc

Potrei snocciolarvi una serie di qualità infinite sulle minorchine, dettate anche dai bei ricordi che ho vissuto con questi sandali…

Le potete trovare qui!

Ti suggeriamo

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


(required)

Acconsento al trattamento dei miei dati per le finalità art.3c

Desidero essere contattato e ricevere comunicazioni promozionali dalla società art.3b

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>