La Jumpsuit e il bagno.

La vedo ovunque a Berlino. Sui cartelloni pubblicitari, alla tv e sui manichini nelle vetrine. Ma non sugli esseri umani.

Sarà il capo dell’anno, dicono. Ma a meno che non predispongano un foro sul cavallo dei pantaloni per le funzioni corporali, l’uso della jumpsuit la lascio a paracadutisti e autisti di formula uno.

Mi ricordo che da piccola avevo un pigiama jumpsuit. Da un lato mi divertiva l’idea di andare in giro per casa vestita come un teletubbies (che allora non c’erano) dall’altro sapevo che l’unico modo per restare nel mood gioia era la “conditio sine qua non-ti scappa la pipì”. Ora, dato che sono cresciuta, ma la pipì la faccio ancora, l’idea di indossare la jumpsuit mi fa molta meno gola di prima.

Primo: perché forse il fisico da jumpsuit non ce l’ho. Le donne che vedete nella foto sono tutte bellissime e su di loro sta benissimo.

jumpsuit_Glamour Foto: Glamour.com

Secondo: perché anche mi stesse bene (e mi piacesse), vivo a Berlino. Questo vorrebbe dire che ogni volta, per andare in bagno, dovrei semi-denudarmi e congelare.

L’unica soluzione per indossare la jumpsuit (per me), sarebbe quella di non bere. Ma sono un essere umano, vedi sopra.

Però vi dico, se vedo qualcuno che la indossa, lo fotografo e lo intervisto. Poi vi racconto tutto.

Film Review The Hunger Games Catching Fire

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


(required)

Acconsento al trattamento dei miei dati per le finalità art.3c

Desidero essere contattato e ricevere comunicazioni promozionali dalla società art.3b

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>