Tutti a zappare – anti-stress low-budget

Domenica di sole e temperature miti a Berlino per una giornata tutta dedicata al rinnovamento che giunge da un repentino cambio di stagione anticipato. Per festeggiare le azzeccate previsioni meteorologiche, sono andata a vedere cosa succede nei “Kleingarten” cioè piccoli giardini o Gartenkolonien. Si tratta di appezzamenti di terreno che si trovano spesso ai confini tra un quartiere al’altro, a volte in zone un po’ nascoste. Oggi tutti erano all’opera a per pulire, zappare, potare e innaffiare.

gardening_doorBerlino è la città tedesca con il maggior numero di piccoli orti cittadini e tra primavera ed estate, molti berlinesi amano passare il weekend in questi angoli verdi. E’ incredibile quello che si riesca a fare in pochi metri quadrati di terra. Presto dedicherò un post solo a loro, perché sono meravigliosi quando esplodono di colori e vita e perché glielo devo. In questo piccolo mondo perduto tra fiori e alberi da frutto infatti, ho passato delle splendide ore.

gardening_circusNel frattempo però, la dedica di questo post va al rinnovamento e a quanto questo faccia bene e possa avvenire sotto forme diverse. Soprattutto in questo periodo dell’anno, dopo il lungo letargo invernale, abbiamo bisogno di cambiamenti. E allora tutti pronti per il cambio dell’armadio e perché no, anche del terrazzo!

gardening_womanIo non possiedo un giardino, ma un piccolo balcone che ogni anno è vittima dei miei esperimenti botanici. Vi assicuro che non c’è terapia migliore, contro lo stress, che mettere le mani nella terra, sporcarsi fino ai gomiti e sporcare anche il pavimento. Recuperate vecchi vasetti e girate per la casa alla ricerca di un sottovaso (nel mio caso sono quasi sempre coperchi di contenitori di qualche alimento), metteteci la terra, formate un bel buchetto e piazzateci un semino. E' una formula anti-stress low-budget: con un minimo investimento di tempo e denaro, otterrete enormi gioie.

gardening_soilA quel punto, ogni giorno diventa una scoperta, un’attesa e anche una sorpresa. Non passerà mattina in cui non correremo ad osservare la crescita delle nostre piantine. E quando saranno più robuste, potremo travasarle. Le condizioni atmosferiche, la speranza che arrivino le api, lo screening con la lente di ingrandimento per assicurarci che non ci siano animaletti che mangiano le nostre piantine, diventeranno una piacevole routine.

gardening_vegetablesSpero che questa aria di rinnovamento arrivi a tutti e consiglio di darle una mano coadiuvandola con uno spirito pronto al cambiamento. Quindi mano alle zappe e pronte per una nuova fiorente stagione!

gardening_flowers

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


(required)

Acconsento al trattamento dei miei dati per le finalità art.3c

Desidero essere contattato e ricevere comunicazioni promozionali dalla società art.3b

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>