Essere felici aiuta a prevenire le malattie cardiache

Lavorare troppo fa male... al CUORE! "E' vero, è vero...sento una piccola fitta proprio adesso... capo prendo un giorno di ferie!" Ma quanto siamo simpaticheee :-) Più in particolare: lo stress, l'insoddisfazione personale e il malumore in generale sono dannosi per la salute... e non è certo una novità! Adesso però c'è proprio uno studio scientifico a dimostrarlo. Dati alla mano: la ricerca Whitehall II a partire dagli anni '80 sta raccogliendo dati sull'influenza dello stress sulla salute analizzando nel tempo un gruppo di lavoratori anglosassoni. donne stressateComparando i dati relativi al grado di soddisfazione nelle relazioni interpersonali, nella vita familiare, nel lavoro, nelle attività del tempo libero e nella vita sessuale - ottenuti da un sondaggio a cui sono stati sottoposti i partecipanti - con gli eventi cardiovascolari e le malattie cardiache che si sono verificati nel gruppo nell'arco di sei anni il risultato è stato questo: il rischio di malattie cardiovascolari si riduce del 13 per cento in chi è più contento della propria vita!  Quindi essere felici aiuta a prevenire le malattie! E se è vero che per natura le donne si stressano il doppio degli uomini (figuriamoci c'è un altro studio scientifico a dimostrarlo!) siamo a cavallo! Da donne a donne... non è poi così facile poter controllare lo stress e le frustrazioni in modo da potersi garantire una vita serena e soprattutto in salute!  Però DOBBIAMO provarci! Facciamo tutte insieme un respiro profondo e cominciamo con l'auto-medicazione... ansia vai via, vai via, vai via!!!

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


(required)

Acconsento al trattamento dei miei dati per le finalità art.3c

Desidero essere contattato e ricevere comunicazioni promozionali dalla società art.3b

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>