Fiona Swarovski a sostegno degli animali

Endangered - Sette nuovi braccialetti decorati griffati Swarovski

Un recente viaggio in Africa ha convinto Fiona Swarovski a realizzare una nuova linea di braccialetti che riprendano il tema dei grandi abitanti della savana.
Il direttore creativo del marchio di cristalleria più famoso al mondo ha annunciato che l'impegno di Swarovski a sostegno degli animali si espliciterà con la devoluzione di una parte dei ricavi provenienti dalla vendita dei bracciali alla Fondazione Tiger Giaguaro nero- bianco, che da anni è impegnata nella lotta per la salvaguardia dell'habitat in cui dimorano le specie a rischio.
Realizzata da Eduardo Serio, l'associazione punta anche a salvare i grandi felini dagli odiosi abusi cui vengono sottoposti negli zoo, nei circhi e negli allevamenti illegali. Serio ha affermato che collaborare con Fiona Swarovski in una missione tanto importante, allo scopo di aiutare il pianeta e le meravigliose forme di vita che lo popolano, è qualcosa di stupendo.

Bracciali Endangered

 

La passione per gli animali all'origine dell'iniziativa

Serio ha affermato che l'azienda Swarovski è sempre stata parte integrante della sua vita, fin da quando, ancora piccolo, regalò a sua madre una figurina Swarovski che lei porta sempre con sé e che da allora conserva gelosamente in un sacchetto di velluto. 

Per la campagna pubblicitaria a favore dei braccialetti che sosterranno concretamente la fondazione, Eduardo Serio e Fiona Swarovski hanno posato insieme ad alcuni dei grandi felini tutelati dall'associazione.
L'impegno di Swarovski a sostegno degli animali nasce da un amore in grado di superare qualsiasi ostacolo, compreso il timore che è lecito provare nei loro confronti. La campagna pubblicitaria include anche un video nel quale sia Eduardo che Fiona parlano del rapporto speciale che li lega al mondo animale e della loro straordinaria passione per le creature che hanno direttamente ispirato la nuova collezione di preziosi targata Swarovski. Fiona Swarovski a sostegno degli animali

Un impero che conta oltre 2600 punti vendita in tutto il mondo 

L'azienda della famiglia Swarovski ha il suo quartier generale a Wattens, nei pressi di Innsbruck ed affonda le proprie origini nell'Austria di fine Ottocento. Il particolare cristallo impiegato fin dalle prime creazioni venne ideato da Daniel Swarovski, nato in Boemia nel 1862.
Dal 1895 Swarovski produce e vende cristalli di elevatissima qualità, oltre a pietre e gemme realizzate per impreziosire gioielli ed accessori.
I preziosi Swarovski sono tutti contrassegnati dal logo aziendale a forma di cigno, che ne segnala l'autenticità. Oggi, a detenere il controllo dell'azienda sono intervenuti i membri della quinta generazione della famiglia, che guidano un impero costituito da più di 2600 punti vendita sparsi in 170 Paesi, offrendo impiego a 26000 dipendenti.
Il fatturato dell'azienda ammonta ad un totale annuo di 2,6 miliardi di euro: numeri questi che fanno di Swarovski una delle maggiori aziende di manufatti in cristallo al mondo. Da oggi l'impegno e la ricerca dell'eccellenza verranno trasferiti anche in un altro campo, con la promessa fatta da Fiona Swarovski a sostegno degli animali in via d'estinzione.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


(required)

Acconsento al trattamento dei miei dati per le finalità art.3c

Desidero essere contattato e ricevere comunicazioni promozionali dalla società art.3b

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>