4 febbraio 2013 Chiara Rossi Chiara Rossi

BALLA BALLA BALLERINA

Abbiamo voluto ispirarci al titolo di una famosa canzone di Lucio Dalla per parlare delle scarpe flat chic per eccellenza: le ballerine. Amate da attrici eleganti e di charme come Audrey Hepburn e Grace Kelly, sono tra le calzature più comode che possano esistere, ma nello stesso tempo riescono ad essere molto eleganti e ideali per ogni tipo di look, dal casual e informale, come per esempio jeans e blusa, fino a quello più bon ton, con abitino e mini bag. Ecco le proposte che abbiamo pensato per voi... che ne dite? La ballerina Roberto Festa modello "paperina", ovvero il classico modello scollato con fiocco, sono adatte ai look romantici e chic. Beige con nastrino blu possono essere abbinate ad abiti o pantaloni a sigaretta dal taglio classico... molto in stile Audrey! Come il modello Car Shoes bicolor bianco e nero con fiocco beige sulla scollatura. Il modello Lollipops in pelle scamosciata, sono impreziosite e rese più moderne e contemporanee da un piccolo laccio nero sul retro, e perfertte da indossare con un paio di jeans skinny e una blusa in chiffon. Ideali per il tempo libero e per un giro di shopping le ballerine Burberry, con suola in gomma e dettagli di fibbie, mentre per una sera a cena o per qualche occasione speciale le ballerine Braccialini sono perfette, in pelle scamosciata nera e dettaglio a forma di cavallo a dondolo doneranno un tocco molto glamour ai vostri outfit! Se volete leggere tutti i nostri ShoppingPost dando un occhio ai nostri suggerimenti, li trovate nell’area PERSONAL SHOPPER

Ti suggeriamo

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


(required)

Acconsento al trattamento dei miei dati per le finalità art.3c

Desidero essere contattato e ricevere comunicazioni promozionali dalla società art.3b

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>