L’arte dei Graffiti a New York

Care lettrici di ShoppingDONNA oggi parliamo di arte moderna. L'arte di strada più famosa al mondo: i graffiti. Il graffitismo nasce a Filadelfia intorno agli anni sessanta per poi svilupparsi a NewYork a partire dagli anni settanta. I primi graffiti erano delle scritte colorate sui muri che lanciavano un messaggio, "Bird Lives", in memoria del famosissimo sassofonista Charlie Parker morto nel 1955 e, soprannominato, "yardbird". La moda di esprimersi pubblicamente lasciando messaggi sui muri raggiunse una maturità stilistica negli anni ottanta anche grazie alla realizzazione di Style Wars (documentario sui graffiti della metropolitana newyorchese) e del film Wild Style di Charlie Ahearn.   Il fenomeno dei graffiti si diffuse poi in scala mondiale trovando un fertile terreno anche in Europa. In alcuni paesi del mondo i graffiti non sono ammessi perché considerati atti di vandalismo a New York per fortuna apprezzano ogni forma d'arte e di espressione, a tal punto da chiamare artisti per chiedere loro di dipingere messaggi pubblicitari (catturando l'attenzione dei passanti) nei muri in giro per la città! Non più cartelloni pubblicitari ma vere e proprie opere d'arte, visibili anche online! A New York qualsiasi cosa tu sappia fare può diventare un lavoro. graffiti new york graffiti new york graffiti new york graffiti new york graffiti new york graffiti new york graffiti new york graffiti new york graffiti new yorkgraffiti newyork graffiti newyorkgraffiti newyork

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


(required)

Acconsento al trattamento dei miei dati per le finalità art.3c

Desidero essere contattato e ricevere comunicazioni promozionali dalla società art.3b

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>