Luci a Berlino

Ogni anno, questo è il nono, si svolge nel mese di ottobre a Berlino il Festival delle Luci.

In questi giorni la città si trasforma in una metropoli colorata e scintillante. Per dieci giorni, al calar del sole, circa settanta edifici più o meno noti e punto di riferimento della città si prestano al Festival.

Le foto che abbiamo scattato tra Brandenburger Tor, Potsdamer Platz, Siegessäule, il duomo e Oberbaumbrücke, sono solo alcune delle meravigliose immagini che in queste sere la città sta regalando ai suoi abitanti e visitatori.

La folla allegra riempie di vita le piazze, in queste sere autunnali in cui qualche bancarella si è messa a vendere Glühwein (o vin brulè) forse con un po’ di anticipo ma contribuendo a rendere l’atmosfera ancora più bella.

Festival_of_Lights_BrandenburgerTorpeople Festival_of_Lights_PtsdamerPlatz Festival_of_Lights_Siegessuaule  

Per chi si trovasse in questi giorni a Berlino e non volesse perderselo, ci sono vari modi per assistere al festival. Si possono scegliere molte forme di visite guidate: tour bus, gite in bicicletta oppure le imbarcazioni che navigano sullo Spree, che per l’occasione sono state anch’esse illuminate e decorate. Un’esperienza da non perdere e molto romantica in queste sere autunnali, che ancora ci permettono di fare qualche passeggiatina tra i viali alberati, dalle foglie gialle e rosse, illuminate dalle luci del festival.

Festival_of_Lights_Dom Festival_of_Lights_Oberbaumbruecke Festival_of_Lights_Fernsehturm Festival_of_Lights_Palais Festival_of_Lights_Brandenburger_Skyline  

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


(required)

Acconsento al trattamento dei miei dati per le finalità art.3c

Desidero essere contattato e ricevere comunicazioni promozionali dalla società art.3b

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>