Masticando il turco

E’ passato molto tempo da quando i primi immigrati turchi arrivarono in Germania. Famiglie e ormai intere generazioni originarie dall’Anatolia o di altre regioni hanno vissuto e vivono tutt’ora in questo paese, senza aver dimenticato le loro tradizioni. Sarà per l’ottimo cibo, o forse per gli anni di convivenza che hanno reso non più estranei come un tempo i suoni e l’alfabeto, ma oggi più che mai i tedeschi si interessano a questa cultura. Per soddisfare le curiosità di chi volesse approfondire le proprie conoscenze in merito, c’è “Türkisch für Feinschmecker”: un corso intensivo serale della durata di 6 settimane per imparare mettendo in pratica. masticando_il_turco_semolinoUn menu completo, dal primo al dessert, tutto rigorosamente tradizionale, scritto e spiegato in lingua turca. I partecipanti hanno diversi livelli di conoscenza della lingua e si cimentano nella preparazione delle pietanze, seguiti dall’occhio attento della coordinatrice del corso, che essendo di origine turca, li guida nella giusta interpretazione delle ricette e ne spiega le origini. masticando_il_turco_preparazione masticando_il_turco_risozafferanoLa familiarità dello stare tra fornelli e spezie, ha trasformato l’aula del corso in una cucina casalinga dove ognuno parla un po’ di sé raccontando l’affetto che prova per la Turchia. E’ un’esperienza completa che passa attraverso le parole, gli ingredienti e ti entra dentro tramite il gusto e l’olfatto. masticando_il_turco_dessert masticando_il_turco_partecipante

Un pensiero su “Masticando il turco

  1. Donne, cucina, tradizioni, scambio culturale. Fantastico!

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


(required)

Acconsento al trattamento dei miei dati per le finalità art.3c

Desidero essere contattato e ricevere comunicazioni promozionali dalla società art.3b

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>